lunedì 5 gennaio 2015

Crostata al cacao senza burro e senza uova

Dopo aver sfornato Befanini per tutto il weekend, vi sembra giusto che capiti una cena inaspettata e che vi venga assegnato l'arduo compito di preparare il dolce???
Il frigo è sempre vuoto e adesso non presenta tracce nè di uova, nè di burro...bene, niente panico, prendiamo l'evento come la prima sfida del 2015, rimbocchiamoci le maniche e inventiamoci qualcosa.
Mi è tornata in mente la ricetta della frolla all'olio di Luca Montersino che mi ripromettevo sempre di fare ma che per un motivo o per l'altro finivo sempre per non provare. Adesso che avevo la scusa giusta, non potevo più tirarmi indietro! 
Devo dire che il risultato ha sorpreso anche me! Ho ottenuto una frolla perfettamente lavorabile, friabile al punto giusto e saporita, ottima anche per fare dei biscotti che sicuramente provvederò a sfornare quanto prima!
Come ripieno ho optato per una sorta di budino al cacao senza grassi aggiunti che ha completato degnamente l'opera!

Il primo ostacolo dell'anno è stato superato a pieni voti..evvai!!!!

Ingredienti x una tortiera da ø22cm:


Pasta frolla all'olio di Luca Montersino

250 g di farina 00 (io tipo1 macinata a pietra)
125 g di zucchero semolato
35 g di olio e.v.o.
35 g di olio di riso (o di semi leggero)
65 g di acqua t.a.
6 g di lievito x dolci
1/2 bacca di vaniglia*
1 pizzico di sale fino marino
Crema al cacao
500 ml di latte p.s.**
100 g di zucchero semolato
50 g di farina 00 (io tipo1 macinata a pietra)
30 g di cacao amaro di ottima qualità
1/2 bacca di vaniglia*

*Ho utilizzato la stessa bacca per entrambe le preparazioni. Nella frolla ho messo i semi interni e nella crema la bacca intera in infusione.
**Per la versione vegana basterà sostituire il latte vaccino con latte vegetale tipo riso o soia.

L'impasto della frolla si può preparare anche a mano, io ho preferito la planetaria con il gancio a foglia come suggerisce lo Chef.

Sciogliere il sale e lo zucchero nell'acqua. Unire i due olii e la farina setacciata con il lievito poca per volta. Infine far incorporare i semi ricavati dalla vaniglia.
Lavorare sempre a bassa velocità.
Formare un panetto e mettere in frigo per almeno 1 ora.
Io l'ho stesa subito tra due fogli di carta da forno in uno spessore di 5 mm, avvolta e riposta in frigo. In questo modo era già pronta al momento della composizione della crostata.
Nel frattempo preparare la crema.
Scaldare il latte e metterci in infusione la bacca per almeno 20 minuti. Far raffreddare.
Setacciare il cacao con la farina e unire lo zucchero.
Versare a filo il latte aromatizzato mescolando il tutto con una frusta a mano. Mettere sul fuoco e far cuocere fino a raggiungere una consistenza tale da velare il cucchiaio.
Versare la crema nel sac à poche usa e getta e far raffreddare completamente. 
Si può anche far raffreddare in un contenitore, ma va tenuto conto che solidifica molto e sarà successivamente più difficile versarlo nel guscio di frolla. 
Riprendere la frolla e stenderla leggermente con il mattarello per farla tornare liscia. Eliminare il foglio superiore di carta da forno. Tagliare la pasta a misura e trasferirla nella tortiera. 
Versare la crema al cioccolato all'interno del guscio e ripiegare i bordi eccedenti.
Con la frolla avanzata ricavare delle stelle e farle aderire lungo il bordo esterno della crostata. Quelle che eccedono, posizionarle su una teglia e riporla in frigo.
Cuocere la crostata in forno preriscaldato a 200°C per circa 45 minuti. Sfornare e far raffreddare su una gratella. Nel frattempo cuocere nel forno caldo per 10 minuti anche la teglia di biscotti. 
Appena la torta è fredda, decorarla con i biscottini e passarla in frigo per almeno 4 ore.
Servire a piacere decorando con glassa all'acqua o spolverata di zucchero a velo.



E' bene tener presente che il sapore di questa frolla si discosta molto da quella tradizionale al burro. Il gusto dell'olio si percepisce molto, consiglio quindi di utilizzare un olio d'oliva particolarmente delicato o sostituirlo con olio di semi neutro. Per quanto concerne l'utilizzo, invece, è altrettanto versatile.
  

Importante è il riposo in frigorifero della crostata finita. 
Questo passaggio permetterà alla crema-budino di solidificarsi e di ottenere, al momento del taglio, delle fette perfette e stabili.


Chiedo umilmente scusa per le foto ma nel buio delle mia cucina non sono riuscita a fare di meglio.
Inoltre chiedo di immaginarvi le fette..non ho potuto tagliarla per motivi abbastanza ovvi (...e fare le foto a cena con persone non avvezze a tali stravaganze non era il caso..).

86 commenti:

  1. Che buona io ormai faccio solo la frolla all' olio e la tua crostata e' deliziosa e molto bella da vedere. bacioni zietta}

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Veronica..io non l'avevo mai provata ma stai certa che la replicherò ^_^

      Elimina
  2. Questa crostata dev'essere buonissima! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Iulia, sono felice che ti sia piaciuta ^_^

      Elimina
  3. bella frolla light, ma usata per una crostata... al cioccolato, poi...
    una libidine!!
    un abbraccio forte forte.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ahahah...ho compensato la leggerezza :-P
      Grazie Stefy e felice Epifania <3

      Elimina
  4. E' da provare questa pasta frolla all'olio :) ho segnato la ricetta, la provo alla prossima costata! E il resto... bellissime stelline, buona la crema al ciocco/cacao!
    Consu, finalmente trovo il tempo per augurarti un buon 2015, spero di essere ancora in tempo :*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi fa davvero piacere che la proverai..sono certa che non ti deluderà :-)
      Grazie di cuore x la visita e i tuoi calorosi auguri che ricambio con tanto affetto <3
      A presto <3

      Elimina
  5. tu anche se cucini un dolce senza questo, quello e quello riesci comunque a sfornare squisitezze pazzesche!

    RispondiElimina
  6. Ciccina! Non avrei potuto rientrare in un momento migliore! :)
    Come stai? Benone, vedo! La tua fantasia ogni vota mi conquista! E se sfida è stata superata, vuol dire che ne arriveranno altre a lasciarci ancora a bocca aperta, vero? :)
    Non preoccuparti per le foto... ti assicuro che la bontà di questa crostata non è stata intaccata dalle luci "sbagliate"... tu piuttosto, quante ne inventi?
    Approfitto per augurarti con un imperdonabile ritardo un buonissimo anno nuovo... ma viste le premesse, già so che quest'ano sarà golosissimo! :)
    Un'ultima cosa prima di lasciarti... grazie, grazie, grazie di cuore per la presenza che hai dato... ti ho letta sempre con un immenso sorriso ogni volta che intravedevo il tuo nome tra i commenti ai miei post! Non ho potuto goderne in diretta, ma leggerli tutti insieme è stato emozionante!
    Grazie! :*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Tesoro bentornataaaaaa :-)
      Mi fa davvero piacere rileggerti e sapere che hai gradito questa ricetta e la mia assidua presenza..mi 6 mancata e sono certa che non sono l'unica ^_*
      Grazie e ancora tantissimi auguri anche a tutti voi (pelosetti compresi!!!) :-)

      Elimina
  7. Bravissima!!! Hai reagito in modo creativo con tanta prontezza di spirito, con questo piglio il nuovo anno non potrà che piegarsi ai tuoi desideri!!!
    Un abbraccio e tanti auguri!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie cara x le tue parole e ancora tantissimi auguri anche a te <3

      Elimina
  8. Tesoro!
    Hai mille idee!! Questa frolla é bellissima e il ripieno di budino ci sta a meraviglia!
    Bravissima!
    Ti abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie :-) Mi fa davvero piacere che tu abbia gradito :-)

      Elimina
  9. Una ricetta utilissima e che sballo la crostata!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie di cuore Giuliana :-) Provala e vedrai che conquisterà anche te ^_^

      Elimina
  10. Risposte
    1. Grazie Eli, mi era avanzata della frolla e non volevo sprecarla ^_^

      Elimina
  11. una gran bella proposta, da provare sicuramente!!!!Baci Sabry

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Sabry, sono certa che non ti deluderà :-)

      Elimina
  12. Una crostata fantastica, una deliziosa frolla all'olio e un ripieno strepitoso al cioccolato, che meraviglia ...una vera golosità!
    Bravissima Consu, questa te la copio!!!
    Un abbraccio Laura<3<3<3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Laura, non può farmi che piacere :-)
      Tienimi aggiornata sui vostri pareri ^_^

      Elimina
  13. Meravigliosa la frolla, meravigliosa la farcitura, meraviglioso il decoro. E meravigliosa tu, dolce Consu!!!
    Un abbraccio grande e mille baci!
    MG

    RispondiElimina
  14. che buona! e comunque golosissima.. io mi mangerei tutta quella crema al cioccolato!! ho povato la frolla all'olio, ma mai senza uova.. ecco sarà una delle prossime ricette ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi fa davvero piacere Vale :-) Grazie e fammi sapere quando la provi ^_^

      Elimina
  15. non ti perdi mai d'animo tu!! Questa crostata è fantastica e la frolla di Montersino è una delle mie preferite! Bacioni

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Pensa che io non l'avevo mai provata O_o e me ne sono subito innamorata :-)
      Grazie Meri e felice serata <3

      Elimina
  16. uh che notte stellata questa torta.. adoro quella frolla, friabile e sana! brava cara

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Luisa, sono felice di aver incontrato i tuoi gusti :-)

      Elimina
  17. Basta, devo provare questa frolla all' olio, ma mi devo mettere a stecchetto, come faccio?? Sicuramente la prossima crostata sarà all' olio e la crema di cioccolato con cui l' hai farcita è speciale!! Brava Consu, ottima!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ahahah...dai ormai che 6 in ballo finisci il periodo delle feste in bellezza :-P
      Cmq questa crostata è piuttosto sana ed una fetta a colazione non può farti che bene..soprattutto all'umore ^_^
      Grazie Silvietta e felice serata <3

      Elimina
  18. Bravissima, sei stata brava a inventarti un grande dolce sano bello e sicuramente ottimo! Quelle stelline sono troppo carine! Buona serata!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Lilli, 6 davvero gentile ^_^
      Buona serata anche a te <3

      Elimina
  19. Conosco e faccio sempre la frolla di Montersino quella classica con burro e zucchero a velo e uova. Questa con l'olio non l'ho mai provata ma guardando la tua crostata mi viene proprio voglia di provare. Il ripieno poi è proprio golosissimo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Provala Moni e ti garantisco che te ne innamorerai :-)
      Grazie x la visita e a presto <3

      Elimina
  20. Quando il frigo e' vuoto bisogna aguzzare l' ingegno: ci sei riuscita bnissimo come sempre sai destreggiarti benissimo in cucina anche con pochi ingredienti! Ottima crostata: sana e golosissima! :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Mari x aver gradito ^_^
      Buona serata e a presto <3

      Elimina
  21. Tu sei magica... lo penso davvero!!!!
    Hope your new year is going fantastic!
    Happy new week!
    Kisses, Paola.

    Expressyourself

    My Facebook

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie di cuore Paola, 6 sempre troppo carina <3

      Elimina
  22. Cara Consu, sei sempre più brava!! Questa torta ha un aspetto ottimo e in questo post ritrovo il carattere solare e intraprendente che ho conosciuto. Ti abbraccio forte forte e ti auguro il meglio per l'anno appena iniziato. Simo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Simoooooo..che bello rileggerti tra i miei commenti :-)
      Grazie della visita e x avermi dedicato queste dolcissime parole <3
      Rinnovo anche a te i miei + sinceri auguri di felice 2015 ^_^

      Elimina
  23. Questa la devo provare! La frolla all'olio mi ispira ma come te non ho mai avuto l'occasione di provarla, la crema e' insuperabile si capisce già dalle immagini, me la segno!! Buona epifania e non volare troppo in alto ;-)!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Chiara, mi fa molto piacere e non aspetto altro che il tuo parere post assaggio ^_^
      Buona Epifania anche a te...dopo una notte a volare stamani sono distrutta :-P

      Elimina
  24. Ciao Consu sei una fonte inesauribile di idee!!! ho provato la frolla all'olio solo per i biscotti (ma con l'olio di semi), la prossima volta voglio provare la tua ricetta per la crostata. Bellissima con le stelle, un bacione

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Rosita non sai che piacere sapere che proverai questa ricetta..vedrai che non ti deluderà :-) Fammi sapere e buona Epifania <3

      Elimina
  25. ma che bella torta! la sfida è stata superata assolutamente a pieni voti, me la segno e la provo, non vedo l'ora!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Linda, ne sono felicissima :-)
      Buona giornata e a presto <3

      Elimina
  26. una grande idea da copiare, chissà che bontà !

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Chiara, mi fa piacere il tuo gradimento :-) Prova e fammi sapere se ti è piaciuta :-)

      Elimina
  27. Io non avevo nemmeno un dubbio sai ???so' che avresti fatto un capolavoro sei favolosa ....come hai gia' visto anche io ho creato una super ricetta grazie proprio a te e alla tua preziosa confettura che e' magica .... non so' come ringraziarti davvero!!!! ti abbraccio cara..

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ..sono io che non so come ringraziare te x la tua costante dolcezza e il supporto che sai darmi in ogni situazione..grazie tesoro <3<3<3<3

      Elimina
  28. Ma che bella ricettina!!!! Provero' anch'io a fare questa frolla! Auguri Amica :D Buona Befana!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Annalisa, vedrai che conquisterà anche te :-)
      Buona Epifania :-)

      Elimina
  29. Cara Consuelo, non ho mai provato la frolla all'olio e da tempo mi propongo di farlo:vedendo il tuo risultato perfetto e considerato il tuo giudizio positivo non posso che provarla quanto prima:)). Secondo te si potrebbe utilizzare solo olio di semi di girasole che io sono solita utilizzare spesso nelle torte? Grazie in
    anticipo per la risposta e tantissimi complimenti per la crostata, oltre che bellissima e perfetta è sicuramente buonissima e troppo golosa:)) bravissima come sempre:))
    un bacione e Buona Epifania:))
    Rosy

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Rosy x il tuo gradimento ^_^
      Puoi usare tranquillamente l'olio di semi che preferisci e anche al 100% (cioè omettendo del tutto quello d'oliva, spesso troppo saporito!)..vedrai che ti piacerà :-) Fammi sapere e buona Epifania <3

      Elimina
    2. grazie mille per la risposta Consuelo, sei sempre gentilissima:)) quando la provo ti farò sapere;))
      un bacione, ancora tanti auguri e grazie mille per la ricetta:))
      Rosy

      Elimina
    3. Grazie a te Rosy, x qualunque cosa mi trovi sempre qui ^_^
      Buona giornata e a presto <3

      Elimina
  30. cioè ieri non ero riuscita a passare e mi sono persa questa meraviglia?
    sono proprio imperdonabile!!!
    è semplicemente stupenda...non c'è da aggiungere altro!
    decorata magnificamente!
    e se poi la pastafrolla è del maestro sarà sicuramente anche una delle migliori!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Vale, mi fa davvero piacere che tu abbia apprezzato ^_^ Era davvero deliziosa, golosa e leggera :-)
      Buona serata <3

      Elimina
  31. Un dolcetto leggero, ma sicuramente delizioso. E poi con quelle stelline.... è una meraviglia! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie cara, felice che ti sia piaciuto :-)

      Elimina
  32. Ringraziamo la (s)fortuna di non aver avuto uova e burro in casa allora, se ti ha permesso di tirar fuori questo ben di dio!
    Buonissima Zia, un bacione e ben ritrovata! (per assenza mia, ovvio ;D )

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie tesoro x aver gradito..quando la cucina ha le provviste agli sgoccioli nascono sempre delle ricette geniali ^_*
      Bentornata :-) 6 sempre la benvenuta alla mia tavola :-)
      A presto <3

      Elimina
  33. Sembra buonissima *-* !! Sei bravissima Consu!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie tesoro, 6 sempre troppo carina <3

      Elimina
  34. maremmina sei un mito tu!!!!!!!!!!!!!!!caspiterina all'ultimo minuto ti è venuto fuori un capolavoro!!!!!!!!!!!!bravissima zietta!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Azzurra :-) la cuoca sotto stress sa dare il meglio di sè :-P

      Elimina
  35. Ciao tesoro, é meravigliosa!!!!! É perfetta per topino mio e le sue allergie alimentari!!! Ne andrebbe matto!!!
    Un caro abbraccio 😘

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non sai che piacere :-) Grazie Sabrina <3

      Elimina
  36. Che meraviglia è troppo, troppo bella! Come sai adoro le ricette "alternative" e questa è da provare quanto prima ^_^ Grazie per la condivisione, un abbraccio!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie a te x aver gradito :-) Non vedo l'ora di avere il tuo parere post assaggio ^_^

      Elimina
  37. Feci anni fa la frolla all'olio evo e l'abbinai con una confettura di arance perché, come scrivi tu, il sapore è decisamente forte.....il tuo ripieno mi ha incuriosito parecchio e anche l'effetto finale, molto goloso. Da proporre per un'eventuale invito a cena, grande Consuelo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Vale, non sai che piacere sapere che hai apprezzato e che proverai ^_^
      Non vedo l'ora di avere il tuo parere post assaggio ^_^

      Elimina
  38. mamma mia consu.. che crostata deliziosa ^_^
    grazie per aver partecipato, ti ho inserita tesoro:)
    un abbraccio grande grande

    RispondiElimina
  39. Ciao :)
    Innanzitutto complimenti per questa fantastica ricetta!
    Per quanto riguarda la crema al cacao, vorrei sostituire "50 gr di farina" con l'amido di mais. La dose cambia o rimane invariata?
    Grazie a priori :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Personalmente ne metterei un po' meno per evitare che diventi una sorta di gelatina..30 g sono sufficienti, al massimo 40 g!
      Fammi sapere e grazie x i complimenti, spero di esserti stata d'aiuto ^_^

      Elimina
    2. Grazie tante a te! :)
      Hai un gran talento! ^_^

      Elimina
  40. Ciao Consuelo.
    Dato che ho intenzione di preparare questa splendida ricetta, volevo chiederti un'informazione: Cuocendo la crema al cioccolato con la frolla a quella temperatura, non rischia di bruciare?

    Seguo molto le tue ricette e avrei anche delle domande sulla preparazione del pane integrale, per esempio:

    1) Perché quando si utilizza il lievito madre, la percentuale di farina integrale nella lavorazione del pane non raggiunge mai il 100% ma c'è sempre una piccola componente di farina 0?

    2) Se volessi utilizzare il panetto di lievito di birra da 25 g, qual è la quantità adeguata per 1 kg di farina integrale?

    3) Ho avuto un intoppo nella preparazione del pane integrale (era la prima volta che lo facevo). Ho lasciato lievitare il pane tutta la notte nel forno con lo sportello leggermente aperto (durante la 2a lievitazione). Al mattino quando mi sono alzata (alle 6.00) per infornarlo si era del tutto sgonfiato. Dov'è che ho sbagliato?

    Grazie anticipatamente e complimenti per la crostata: sana e sicuramente ottima! Continua così!! :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao, spero di riuscire a rispondere esaurientemente a tutte le tue domande.
      Quando ho pubblicato questa ricetta non avevo ancora di forno elettrico ed il mio vecchio a gas non scaldava molto. Potrebbe essere opportuno cuocere la crostata a 180/160°C ma regolati con la tua esperienza. Purtroppo ogni forno ha una storia a sè ed è difficile valutare un iter uguale x tutti.
      1) Non è vero, se guardi nelle mie ricette lo troverai anche con il 100% di farina integrale. Di solito si "taglia" x ottenere un pane più leggero e farlo lievitare meglio. La farina integrale tende a rendere più pesante il prodotto finito.
      2) La quantità di lievito va in base al tempo di lievitazione che hai intenzione di fare al tuo impasto. Per una lenta dalle 18-24h bastano pochi grammi (5-6g). Per una lievitazione in giornata fino a 10g. Non esagerare o il prodotto finito risulterà difficilmente digeribile.
      3)Il tuo impasto ha reagito così perchè è andato fuori lievitazione o meglio ha lievitato troppo! Prova a fare la lievitazione di 18h in frigorifero, il risultato potrebbe stupirti!
      A presto e tienimi aggiornata sulla riuscita di questa crostata :-)

      Elimina
    2. Grazie davvero tanto per la tua disponibilità! :D
      La crostata dall'aspetto sembra invitante, purtroppo ancora devo assaggiarla. XD
      Ho trovato un minuscolo problemino per la preparazione della frolla: era un pò troppo umida, ossia l'impasto si attaccava alle dita. Dovevo aumentare la dose di farina?

      Elimina
    3. Sono io che ringrazio te x aver provato la mia ricetta :-)
      E' probabile che sia una questione di farine e lavorando a macchina è molto più semplice che a mano. La prossima volta aggiungine 1 o 2 cucchiai in più, non esagerare o perde di friabilità :-)
      Buon appetito :-)

      Elimina