domenica 23 novembre 2014

Waffel all'olio di riso (ricetta senza lattosio)

Non avrei mai immaginato quante cose stipate, polverose e dannatamente attraenti, potessero nascondersi in una cantina di due adorabili vecchietti.
Ricordi su ricordi, alcuni ammassati uno su l'altro fino al soffitto, altri più piccoli nascosti dentro scatole a fiori sbiaditi; mensole ricolme di oggetti che riportano alla memoria eventi, comunioni, matrimoni di nipoti, figli, amici e che negli anni si sono accumulati ed hanno acquisito quel valore affettivo che ti impedisce di sbarazzartene. 
Ogni singolo componente di questa stanza ha una storia che si è perduta nel tempo, che ha fatto sorridere, piangere di emozione ma che adesso si ritrova quasi senza vita ricoperto dalla polvere dell'abbandono..almeno fino al mio arrivo!   
La sottoscritta, armata di guanti, aspirapolvere e stracci, ha riportato a nuovo tutto quello che gli è capitato sotto mano e (con il benvolere dei proprietari) ha ridato vita a vecchi e dimenticati oggetti: il vassoio di cristallo del matrimonio è diventato un centrotavola scintillante pieno di potpourri profumato, il servizio da thè immacolato in pregiata porcellana sarà il regalo di Natale per il nipote che va a vivere con la fidanzata mentre i bicchieri del corredo insieme ad una bottiglia di ottimo liquore sarà un'altra confezione regalo per un fortunato parente..nel giro di mezza giornata la quantità esorbitante di cose inutilizzate è stata ridotta all'inverosimile e gli è stata data la seconda chance che meritava, un futuro ricco e pieno di avventure fuori dalla polvere.
La più grande soddisfazione è stato vedere che tutto il mio lavoro ha reso felici queste persone e non mi sarei mai sognata che sarei stata addirittura ricompensata..la vecchina, che aveva visto con quale ammirazione avevo spolverato e riposto la piastra per le cialde, ha pensato che quell'attrezzo mai utilizzato avesse bisogno di una bella botta di vita e che nelle mie mani tutto questo potesse diventare realtà...sono sicura che non la deluderò, voi che dite!?
E' la prima volta che mi trovo ad aver a che fare con questo tipo di dolce e nella confezione non c'erano più le istruzioni, quindi mi sono dovuta un po' arrangiare. 
Ho cercato in rete, ho fatto un mix di ricette fino a trovare la versione che meglio mi rappresenta e direi che il risultato parla da solo..


Dosi x 5 cialde:


130 g di farina 00

100 ml di acqua naturale
50 g di zucchero semolato
40 g di olio di riso
1 uovo
1 cucchiaino di lievito vanigliato x dolci
1 pizzico di sale fino marino


Setacciare a farina con il lievito. Versare nel mixer e unire tutti gli altri ingredienti. Frullare fino ad ottenere una pastella liscia ed omogenea. Far riposare almeno 20 minuti a temperatura ambiente.


Scaldare la piastra e appena ha raggiunto la temperatura desiderata, versare nel centro 2 cucchiai abbondanti di pastella. Chiudere la piastra e cuocere per circa 5-6 minuti, aprire per verificarne la cottura e far raffreddare su un piatto. Proseguire in questo modo fino a terminare la pastella.

La caratteristica di queste cialde è di avere una consistenza croccante esternamente e un cuore morbido. Si servono con creme dolci, marmellate, miele o semplicemente spolverate con zucchero a velo magari accompagnate da gelato o frutta fresca.


Serviti a colazione simulano i loro cugini americani Pancakes e rendono il primo pasto della giornata un momento indimenticabile!


Provateli anche come dessert dopo cena o per merenda, vi conquisteranno per la loro versatilità e golosità!

Normalmente la pastella è composta da latte e burro ma con le mie sostituzioni (rispettivamente acqua e olio) questa ricetta risulta molto più leggera e indicata anche a chi è intollerante al lattosio!  

67 commenti:

  1. Una delle mie attività preferite è proprio quella di ritrovare memorabilia dimenticate... Credo di essere stata un robivecchi in un'altra vita!
    Buona domenica,
    Veronica

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ahahah..troppo simpatica Vero :-) ti capisco perchè è un'attività che ha ammaliato pure me ^_^
      Buona domenica e grazie della visita <3

      Elimina
  2. Che bello ritrovare "tesori" abbandonati....
    Sai cara, non ho ancora fatto colazione e i tuoi waffel con un pò di nutella li gradirei davvero tanto!!!
    Happy sunday!

    Kisses, love Paola.

    Expressyourself

    My Facebook

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non sai come te li offrirei volentieri..grazie Paola e felice domenica anche a te <3

      Elimina
  3. I Waffles o gaufres sono una delle mie colazioni preferite, proprio la settimana scorsa, per coccolarci con una colazione "relax" li ho preparati..!
    Sono buonissimi!
    Che carina questa coppietta e il tuo aiuto é stato loro fondamentale!
    Bravissima tesoro!
    Buona domenica!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Per me è stata la prima volta che li mangiavo e l'idea di farci colazione nei giorni di festa mi rende felice :-) Hai ragione, è proprio una coccola senza pari ^_^
      Grazie e buona domenica anche a te <3

      Elimina
  4. Che tesoro che sei, questi vecchietti sono stati molto fortunati !!!! La piastra per le cialde mi piace assai, ogni volta che la vedo sarei tentata di comprarla.
    E che delizia i tuoi waffel con nutella.
    Ti abbraccio forte e buona domenica
    p.s. sono felice che quel capitolo tanto sgradevole sia archiviato <3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Penso che non l'avrei mai acquistata...ma come vedi c'ha pensato la "divina" provvidenza :-)
      Grazie Lisa, 6 davvero carina, ti auguro una felice domenica <3<3<3<3

      Elimina
  5. Ciao e buona domenica! ma sai che non ho mai mangiato waffel?? sono bellissimi nella tua foto! sembrano un fiore! mamma mia che bello andare a ravattare (che in genovese significa cercare) in soffitte, cantine garage e trovare vecchi oggetti!! non so se hai presente quel programma che danno mi pare su real time o cielo, quei due che vanno a cercare vecchi oggetti nelle cantine della gente tutte le volte sto così *_____*! un bacione!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ahahah..hai ragione, è davvero divertente e come puoi vedere ogni tanto ne salta fuori qualcosa di sorprendente :-)))
      Grazie cara e felice domenica <3

      Elimina
  6. nonostante mi sia munita di cialdiera , ancora non li ho preparati ma adesso, con questa tua ottima ricetta, potrò cimentarmi!!!! bravissima mia cara e splendide foto!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mimma non puoi + aspettare..vedrai che non te ne pentirai e che questi waffel diventeranno la colazione + gradita dalla famiglia :-)))
      Grazie e fammi sapere ^_^

      Elimina
  7. i vecchietti servono anche a quello, mica solo a brontolare :-)
    magnifici questi waffel e che belle le foto! diventi ogni giorni più brava lasciatelo dire!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie tesoro, non sai quanto mi facciano piacere le tue parole <3<3<3<3

      Elimina
  8. Ottimi Consu!! La signora deve avere capito che tipo sei e non poteva davvero trovare ricompensa migliore!! Un bacione e buona Domenica!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Silvietta, non posso che concordare con te ^_^
      Buona domenica e a presto <3

      Elimina
  9. ho comprato da poco anche io questa piastra ed anche io sto provando varie soluzioni...
    mi sa che provo anche la tua anche perchè mi hi fatto venire un'acquolina pazzesca!!
    felice domenica!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non può che farmi un immenso piacere..fammi sapere se ti hanno soddisfatta ^_^
      Grazie Barbara e felice domenica anche a te <3

      Elimina
  10. Sei stata bravissima a riportare in vita vecchi oggetti...deve essere un esperienza unica!
    Come unico è questo dolce meraviglioso...io con una colazione cosi...andrei in visibilio!
    Bravissima tesoro!
    Un abbraccio Laura♡♥♡

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ahahah..grazie Laura :-) posso confermarti che è un risveglio da sogno ^_*
      Buona domenica e a presto <3

      Elimina
  11. lo so che hai un sacco di doti, hai fatto felici queste due persone e ti sei guadagnato questo grande premio, quanto t'invidio!!!Questi waffel sono strepitosi, posso venire a colazione da te domani???baci Sabry

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Magari Sabry :-) Sarebbe un piacere averti mia ospite (e non solo virtuale..)
      Grazie x aver gradito e x regalarmi sempre una parola dolce <3
      Buona domenica <3

      Elimina
  12. Un risultato favoloso Consu!!! sai che però non li ho mai assaggiati???
    Sei stata bravissima, sia per la ricetta che per tutto il lavoro che hai fatto:)
    Un bacione grande!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non sai cosa ti perdi..anche x me erano degli sconosciuti e mi hanno decisamente conquistata :-)
      Grazie Simo e buon inizio settimana <3

      Elimina
  13. bellissime, chissà che buone!
    brava, soprattutto per aver alleggerito la ricetta....
    ;-)
    un abbraccio e buona domenica.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Stefy x aver gradito ^_^
      Ti auguro un sereno inizio settimana <3

      Elimina
  14. che spettacolo cara!!! Mi piace questa merenda... ho regalato lo stampo per i waffel a mio fratello, ed è ancora imballato nella sctola... che spreco. Quasi quasi me lo faccio ridare...
    bacioni! E buon pomeriggio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ahahah...fattelo prestare e prova la ricetta..vedrai che te lo regalerai x Natale ^_*
      Grazie cara e felice giornata <3

      Elimina
  15. Quanto mi piacerebbe assaggiarne una!!! le vedo sempre nei film americani su cui fanno colare cascate di sciroppi colorati o cioccolato fuso e la cosa mi ha sempre incuriosito molto! ...ma se ci provo senza l'uovo e su una padellina antiaderente normale...no è!!!???!!! o_O

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La pastella vegana è già "in cantiere" e vedrai che ti conquisterò ^_^ x la cottura non credo sia la stessa cosa..mi sa che vengono dei pancakes?!
      Cmq provare non nuoce ^_*
      Grazie Maru e a presto <3

      Elimina
  16. eccomi!!! che giornata...aiuto!!!! ho solo ora un po' di tempo per venirti a salutare!
    e chi se lo credeva che essere organizzatrice richiedesse tutto sto lavoro? e poi pure i regali di natale c'ho fatto incastrare XD
    i waffel...che dire. sono i waffel, che c'è di più buono al mondo?
    io li ho scoperti anni e anni fa in galleria sotto la stazione di firenze, quando ancora nessuno ne parlava, solo a sentirne l'odore che pervadeva quegli stretti cunicoli c'era da svenire!!!! tipo che a naso seguivi l'odore e poi ti infilavi dentro il negozio tipo sonnambulo...
    la tua versione poi, alleggerita di burro e latte, è davvero unica, perché adatta a chiunque!!! e quella presentazione poi...ton su ton...con il servizietto marrone e beige, delizioso!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ton sur ton...si vabbè..hai capito..

      Elimina
    2. Wow, che bella giornatina impegnativa O_o
      Io invece ho impasto (che novità, vero??) facendo le prove generali x il Natale ^_^
      Grazie x aver gradito la mia ricetta..mi hai fatto troppo sorridere con il tuo racconto :-)

      Elimina
  17. una gran bella versione di waffel, mo,to interessante, brava

    RispondiElimina
  18. Avrei dovuto chiamarti per sistemare anche le cose da portare nella casa nuova, mi avresti risolto un sacco di problemi!!!! Forse avrei trovato anche io qualcosa da regalarti, magari non così bello e utile, ma chissà. Un bacione a presto :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mannaggia, perchè non l'hai fatto?? Mi sto riscoprendo un mestiere ^_*
      Grazie Carla e buon inizio settimana <3

      Elimina
  19. Cia Consu ridare vita a vecchi oggetti è una cosa che piace molto anche a me. La signora non poteva ripagarti con un oggetto migliore. Buoni i waffle e interessante la tua versione baci e buon inizio di settimana

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hai ragione, è divertente e soddisfacente trovare nuovo impiego ad oggetti ormai dimenticati ^_^
      Grazie Enrica della visita e buona settimana anche a te <3

      Elimina
  20. devono essere buonissimi Consuelo...come stai? tutto bene?un bacione:)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Simo :-)
      Io tutto ok, non vedo l'ora che sia Natale..quest'anno ho proprio bisogno di quell'atmosfera di calore...

      Elimina
  21. Io sogno una piastra per farli, devo assolutamente trovarla! Sarebbe bello uscisse fuori da un mercatino o dalla cantina di mia nonna dove ultimamente ho trovato vari tesori come un tagliapasta che prima o poi userò! Il passato fa riemergere tanti oggetti preziosi dal forte valore emotivo e quelli legati alla cucina secondo me hanno un doppio cuore...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non posso che darti ragione Franci..riuscire poi a ridare vita ad oggetti che sono stati importanti x una persona non ha prezzo :-)
      Grazie della visita e felice settimana <3

      Elimina
  22. Direi che sei stata giustamente ricompensata! Adoro le cialde e la forma delle tue è bellissima! Grazie mille!

    RispondiElimina
  23. Mi piace l'idea di dare una seconda vita agli oggetti. Si accumulano tante cose e spesso restano li inutilizzate.
    Adesso che ci penso ho anch'io la piastra per i waffel che è inutilizzata da tempo. Mi hai fatto venire voglia di tirala fuori. Buona settimana.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ahahah...allora direi che ti conviene iniziare a ridare vita a quella :-) Vedrai che non te ne pentirai ^_^
      Grazie Manu e felice settimana anche a te <3

      Elimina
  24. Mi manca la piastra se no sarebbero miei!!!!

    RispondiElimina
  25. sai che io li amo, e in questa versione li devo provare assolutamente! già mi vedo delle belle colazioni natalizie... mmmm :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anch'io mi sto assaporando le colazioni delle feste in loro compagnia :-)
      Grazie Ele e se provi questa ricetta, fammi sapere se è stata di tuo gradimento :-)

      Elimina
  26. Quanto mi piacciono queste storie di vita Zia Consu, sono una coccola al cuore! Come i tuoi waffel! Ti confesso che non li ho mai mangiati in vita mia, ma dalla foto sembrano talmente buoni che mi hai proprio invogliata!! Un bacione e buon inizio settimana! <3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Anita, sono felice che ti siano piaciuti ^_^
      Buon inizio settimana anche a te e a presto <3

      Elimina
  27. Il ferro!!!!!!!!!!! Eccolo ^_^
    Grande Consu e grazie per queste condivisioni ^_^

    RispondiElimina
  28. Caspita che 'lauta' ricompensa hai avuto Consu, vedrai quante prelibatezze, anche salate, riuscirai a produrre con questa cialderia miracolosa!La tua versione light mi piace moltissimo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Vale..infatti ho già in mente altre varianti golose :-)

      Elimina
  29. Che bello leggere questo post ...e che bello sapere che qualcuno vede quanto brava sei e infatti sei stata premiata e ne hai fatto un ottimo uso ...brava tesoro cara

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Cinzia, sai sempre toccarmi l'anima con le tue parole..6 unica <3

      Elimina
  30. Ma menomale che quella mitica piastra è ora in mani amiche che sapranno coccolarla anche per noi (anzi soprattutto per noi!)! Il capolavoro finito direi che merita un plauso, non solo perché a termine di una immensa fatica, ma anche perché ha regalato enorme soddisfazione! Brava! :)

    RispondiElimina
  31. Ciao Consuelo una bella ricompensa direi per il tuo duro lavoro...che mi toccherà tra poco qnd dovrò "smantellare" la casa di montagna dei miri suoceri che usiamo di vero troppo poco...spero di trovare cose moltoooo interessanti ;)! Buona serata Luisa

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ti renderai conto di quante cose possano nascondersi in queste stanze..alcune davvero interessanti ^_*
      Se hai bisogno di una mano sai dove rivolgerti ^_*
      Grazie Luisa e buona giornata <3

      Elimina
  32. Ok, mi tocca salvare anche questa, e farla appena possibile...attentatrice, non ce la faccio a starti dietro:))))))!
    Bellissime, ero alla ricerca di una ricetta con poche uova ed eccola qua...grazie!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie a te Antonella :-)
      Vedrai che non ti deluderanno, le ho già replicate e se le sono spazzolate tutte, se non è questa una garanzia :-P

      Elimina
  33. ottime le tue cialde e che invidia per la tua cialdiera.. bello rendersi utili e far sorridere le persone anziane.... un bacione grande!!!

    RispondiElimina