mercoledì 23 aprile 2014

Risotto alla zafferano e champignons

Oggi più che mai sento la necessità di mettere per iscritto i miei pensieri. Questo mi aiuta ad analizzare meglio le situazioni e ad affrontarle alla luce del sole.
Ho partecipato al funerale della nonna di mio marito, ho voluto esserci con tutte le mie forze soprattutto per rispetto a mio suocero e alla sua famiglia. Premetto che il loro patentato non è molto unito, lo dimostra il fatto che in 11 anni che sto con mio marito non mi sono mai stati presentati, al punto da non conoscerne nemmeno la fisionomia del volto...ma non pensavo che sarebbe arrivati al punto di non salutarsi nemmeno durante e dopo la funzione! Questa cosa mi ha fatto molto male e mi ha indotto a riflettere. 
La mia realtà è completamente diversa. Io con i miei parenti ho uno splendido rapporto a partire dai nonni per finire con i cugini di secondo grado. Ci cerchiamo spesso anche al di fuori delle "feste comandate" e sappiamo di poter contare gli uni sugli altri per qualunque cosa. 
Lo spettacolo che, invece, ho avuto modo di vedere mi ha riempito di tristezza..non che in una situazione simile sperassi di uscirne indenne e sorridente, ma nemmeno con il cuore così a pezzi! 
Non è scesa una lacrima sul volto di nessuno dei presenti e tutti davano l'impressione di essere lì solo per "obbligo morale" e nient'altro. Questa donna giunta all'età di 98 anni, di cui ho sentito parlare e vista solo in 2 occasioni, sembra che abbia contribuito a questo astio tra fratelli e reciproche famiglie. Mio marito ha ammesso di meritare l'inferno per non essere riuscito a provare nessun sentimento, nemmeno odio, solo la più assoluta indifferenza! Non è riuscita a lasciare niente, nessun ricordo felice né un gesto d'amore, solo tanta amarezza nei cuori. 
Ma come è possibile vivere una vita così lunga in questo modo?! Volere tutta questa solitudine e lasciare che gli affetti si sgretolino davanti ai propri occhi fino a dispersi completamente senza fare niente?! Per me è assolutamente inconcepibile e spero (egoisticamente) di non vivere mai in prima persona queste emozioni.


Ancora con questi pensieri nella mente mi sono messa ai fornelli! C'era bisogno di sapori che compensassero questa aridità di emozioni, gusti avvolgenti e profumati..qualcosa che fin dalla prima forchettata facesse esplodere un sorriso sincero, riempiendo di colore il cuore e facendo in modo di lasciare un segno perenne nelle papille gustative...
...che dire, ci sono riuscita!


Ingredienti x 2 persone:

180 g di riso (io varietà Baldo)
6-7 champignons freschi
1 scalogno 
3 bicchieri di brodo di pollo*
1 bicchierino da liquore di grappa bianca
1 cucchiaino di olio e.v.o.
1 bustina di zafferano bio
Pepe nero q.b.
Peperoncino q.b.

*Io l'ho recuperato dalla cottura del pollo lesso. In alternativa potete usare 1 cucchiaino di quello granulare senza glutammato sciolto in 3 bicchieri di acqua calda.

Sbucciare lo scalogno e tritarlo finemente. Versare in una capiente pentola insieme all'olio, le spezie e una tazzina di acqua. Farlo soffriggere fino a che diventa traslucido, poli versare il riso mantenendo la fiamma media. Mescolare spesso fino a farlo tostare completamente, poi sfumare con la grappa. Portare a cottura il riso (circa 20 minuti), aggiungendo un mestolo di brodo alla volta e mescolando spesso.
A metà cottura aggiungere i funghi tagliati a fettine e lo zafferano.


Prima di servire farlo riposare in pentola per qualche minuto con il coperchio. Questo permetterà di stabilizzarne tutti i sapori.
Servire a piacere con una zucchina fresca tagliata sottile a decorazione.


Ingredienti semplici e genuini hanno saputo dare vita ad un risotto dal sapore deciso e dalla consistenza vellutata, conquistandoci all'istante!


Il fungo champignons spesso viene sottovalutato a causa del suo sapore poco intenso ma vi assicuro che in questa preparazione saprà dare il meglio di sé, facendo concorrenza ai suoi fratelli più pregiati!

63 commenti:

  1. C'è il detto "Parenti Serpenti" non per niente... ora io non so per quale motivo questa famiglia si odi in questo modo ma sono sicura che molte altre come la "tua" si somiglino in questo brutto vizio.
    Per fortuna, anch'io, ho tanti parenti e tutti bene o male ci vogliamo bene e sono triste per le famiglie che non sono come la mia o la tua!
    Delizioso risotto, classico e sempre buonissimo!
    Vale

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Vale, mi fa piacere trovarti d'accordo!

      Elimina
  2. Mi dispiace tanto per il discorso "famiglia"....
    ...per il risotto invece devo dire che è strabuono!!! Da qualche settimana lo voglio fare e il tuo lo proverò :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Ale, fammi sapere se ti è piaciuto ^_^

      Elimina
  3. Tesoro, buonissimo questo risotto...!
    Anche io abbino spesso funghi e zafferano! ;)
    Smack

    RispondiElimina
    Risposte
    1. PS: Mi spiace per quello che hai provato, purtroppo non tutte le famiglie sono unite come si dovrebbe...
      Chi ha la fortuna come noi di avere al proprio fianco persone speciali deve custodirle come tesori!
      Un bacino!

      Elimina
    2. Sono perfettamente d'accordo con le tue parole..io mi reputo molto fortunata!
      Grazie di tutto cara <3

      Elimina
  4. Cara Consu, sei stata fortunata ad avere una famiglia unita...non per tuti è così!! Hanno fatto il film "Parenti serpenti" e c'è il detto "Fratelli cortelli", su una qualche base sono ben fondati!!!
    Comunque, da buona lombardo-emiliana, preferisco concentrarmi sul tuo profumato risotto: goloooso!!!
    Un abbraccione!
    tvb Consu!!<3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Annalisa, purtroppo più vado avanti con l'età e più mi rendo conto di quanto siano delicati questi rapporti..io cercherò di fare del mio meglio x mantenerli solidi e affiatati!

      Elimina
  5. Carissima Consuelo, innanzitutto mi devi scusare per il commento un pò inopportuno che ho fatto nel post in cui accennavi appena alla situazione senza entrare nei particolari..io ti avevo parlato del dolore che avevo provato anni fa per la perdita di mio nonno, con il quale avevo un bellissimo rapporto.
    Era ovvio che le situazioni, rispetto quella di cui parli in questo post, sono
    assai differenti, e ora me ne rendo conto ancora di più...quindi scusami tanto se sono stata inopportuna....
    mi dispiace davvero tantissimo per la situazione che tuo marito ha dovuto
    vivere..purtroppo non in tutte le famiglie vi è l'unione.avere una famiglia unita è una fortuna:)
    complimenti per questo meraviglioso risotto, troppo invitante, mi sta venendo fame solo a guardare le foto, che rendono in pieno l'idea della sua bontà:))
    un abbraccio
    Rosy

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Tesoro non devi scusarti x niente. Tu hai semplicemente esposto i tuoi sentimenti e ti sono grata x l'affetto e la comprensione che mi hai dimostrato!
      So di essere fortunata ad avere una famiglia unita e mi fa male vedere che non è sempre così!
      Grazie ancora x la tua sensibilità <3<3<3<3

      Elimina
  6. Cara Consu, per fortuna anche la nostra famiglia è unita e ci vogliamo bene ma ho una zia che invece ha fatto terra bruciata attorno a sè, quindi vedi bene che le situazioni paradossali ci sono ovunque!! Certo, anche a me pare assurdo ma alla fineper me vale il discorso cinico che i parenti ti capitano, mica te li scegli e a volte va proprio male e non basta essere della stessa famiglia, anzi...
    Per il risotto....delizioso, anche io uso molto gli champignons, mi piacciono un sacco e il sapore lo hanno eccome!! Brava!!
    Un abbraccio grande!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Silvia x la tua comprensione, te ne sono grata <3
      Sono felice che anche a te questo risotto sia piaciuto..a noi ha scaldato proprio il cuore ^_^

      Elimina
  7. Stessa situazione, la famiglia di mio marito è assente. Non so di chi sia la colpa, io li conosco poco. Loro non hanno capito alcune cose e invece di chiarirsi con il figlio si sono allontanati. Spero sempre che le cose un giorno possano migliorare, almeno per il bene di mia figlia. Io con i miei ho un rapporto speciale, e la piccola Silvia riceve tutto il calore che deve ricevere una bimba di 5 anni. Ma ci sto male, perché credo che in fondo mio marito, che parla pochissimo, soffra tremendamente.
    Questo tuo racconto mi fa riflettere ancora una volta, e forse prima o poi troverò il coraggio di intervenire, per il bene delle due persone che amo di più al mondo.
    Per il risotto, buono... buonissimo.
    Tanti baci

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi dispiace Vale che anche tu stia vivendo questa situazione..immagino che con una bimba piccola sia ancora + difficile e spero che proprio grazie a lei riuscirete a ritrovare un equilibrio!
      Grazie davvero di cuore <3

      Elimina
  8. Ciao Consu!!! Io ho la fortuna di nadare d'accordo con tutti i miei parenti e anche dalla parte di mio marito è così...magari non ci si vede tantissimo ma c'è comunque un bel rapporto!!!
    Che risottino fantastico, zafferano e funghi è uno dei miei abbinamenti preferiti!!!:)
    Un bacione cara! Buona serata!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. 6 molto fortunata..fino a che non mi sono trovata in questa situazione non credevo che potessero esistere realtà simili..ma è + comune di quanto pensassi :-(
      Grazie x aver gradito la mia ricetta..come sempre 6 troppo carina <3

      Elimina
  9. Certe volte, le nostre famiglie o le famiglie di chi sta vicino a noi, non rispondono a quello che desideriamo.. a volte, i legami di sangue sono meno forti di legami differenti.. io ne so qualcosa, visto che non parlo da quasi 20 anni con mio papà!
    Ogni volta che accade qualcosa di questo genere, siamo davvero portati a riflettere. Godi dei tuoi affetti famigliari tesoro, sono preziosissimi! Un bacio grande.
    Ps: risotto fantastico :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi dispiace Letizia che tu stia vivendo in prima persona una mancanza familiare :-( spero che con il tempo le cose possano sistemarsi!
      Comprendo le tue parole e ti sono vicina <3
      Grazie di tutto tesoro <3

      Elimina
  10. è davvero brutto assistere a queste cose, se possibile la mia famiglia sta da entrambe le parti, molto uniti ma alcuni fratelli dei nonni non si parlano e io non li ho nemmeno mai visti, per fortuna ora la situazione è in miglioramento e ne sono molto felice. Spero che anche nel tuo caso ci sia modo di riconciliarsi. Adoro questo risotto, è molto invitante!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi fa piacere che la tua famiglia abbia ritrovato la serenità..chissà che un giorno non succeda anche alla famiglia di mio marito, la speranza è l'ultima a morire!
      Grazie Linda <3

      Elimina
  11. Mi sono venute le lacrime perche' un po' ho rivissuto qualcosa di simile ed e' inconcepibile ,ti fai mille domande,ti chiedi mille perche' ma non ci sono risposte ,sono persone senza un cuore oppure anche se un cuore lo hanno sono di sentimenti poco espansivi io mi sono sempre detta che chi unisce una famiflia e' la donna ma ora ne ho ancora di piu' e sempre di piu' la convinzione perche' queste persone riescono solo a distruggere dove passano...veramente Consuelo credimi ci sono persone che sembra si divertino a mettere zizzania !!!!mah sono senza parole e ti mando un forte abbraccio complimentandomi anche per il tuo meraviglioso risotto...ti saluto mia cara <3 <3 <3 tttbbb

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Forse hai ragione..ma avendo sempre vissuto in una situazione così serena non mi sono mai fermata a riflettere su realtà completamente diverse dalla mia!
      Grazie del tuo sostegno tesoro, 6 sempre dolcissima <3<3<3<3
      TVB

      Elimina
  12. Che triste però quello che hai scritto... Un abbraccio cara Consuelo!
    V

    RispondiElimina
    Risposte
    1. :-( purtroppo questa situazione mi ha portato a riflettere, lasciandomi con il cuore a pezzi!

      Elimina
  13. amica mia era da tanto che non passavo a trovarti eleggere le tue parole oggi mi ha fatto capire quanto posso ritenermi fortunata perchè anche io come te ho una famiglia che al di là di tutto si cerca e si vuole bene!
    hai proprio fatto bene a cucinare questo risotto e ti credo che ha saputo conquistarvi e cercare di scacciare i brutti pensieri!
    ti abbraccio forte

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Barbara, 6 davvero gentile ad avermi lasciato il tuo pensiero <3

      Elimina
  14. Che immensa tristezza quello che ti è successo... in generale i rapporti da parte dell'uomo coi propri familiari non sono molto forti (lo vedo soprattutto con mio padre e col padre del mio ragazzo) ma il fatto che non ci siano state emozioni durante la funzione fa pensare... mi dispiace tanto.
    Un bacio


    Francesca

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Francesca, ti sono grata del tuo sostegno!

      Elimina
  15. Si raccoglie quello che si semina mi vien da pensare... mi spiace molto che ti sia trovata a vivere una situazione simile, e mi spiace moltissimo per tuo marito che non ha conosciuto il calore dei nonni. Un abbraccio cara e buonissimo il tuo risotto!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Purtroppo le tue parole sono vere..anche a me dispiace tantissimo x lui e x tutta la sua famiglia che non ha avuto modo di vivere serenamente questi rapporti :-(
      Grazie del tuo sostegno <3

      Elimina
  16. Ciao Consu. E' davvero un peccato che certe persone vivano la loro vita nella più totale aridità. Io credo che la vita sia un dono meraviglioso e che ci dobbiamo impegnare per renderla il più bella possibile, per noi e per gli altri.
    Vai a vedere questo video, ti piacerà: https://www.facebook.com/photo.php?v=10203675393508302

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Tesoro mi sono commossa nel vedere questo video..credo veramente che se riesci a fare del bene verrai in qualche modo ricompensato :-D
      Grazie x il pensiero <3<3<3<3<3

      Elimina
  17. fortunatamente anche io come molte di voi.. tra normali discussioni e bei momenti in ogni caso ho sempre vuto la fortuna di crescere in una famiglia molto unita....!

    il tuo risotto è stupendo viene voglia di affonare la forchetta!! bravissima!
    a presto buona serata vale

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Penso che avere questa fortuna (che a quanto pare è + unica che rara!) sia un dono da non sottovalutare e da curare con ogni fibra del proprio corpo!
      Grazie Vale <3<3<3

      Elimina
  18. E' qualcosa che non comprendo, perchè non mi appartiene... questa "aridità di sentimenti" come tu giustamente hai definito... pace all'anima sua.
    Un bacio grande cara, ottimo questo risotto!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Paola, anche x me è molto difficile da capire e + ci rifletto e + non riesco a concepirla!

      Elimina
  19. Purtroppo le famiglie non sono sempre unite e questo non e' bello...non e' concepibile lo so.... In quanto al risotto, una vera prelibatezza ed anche la presentazione! complimenti!

    RispondiElimina
  20. Devo dire che dopo quanto hai scritto mi é stato difficile concentrarmi sulla ricetta, hai trasmesso benissimo il tuo pensiero e anche io di fronte a certi esempi rimango incredula. Noi in famiglia siamo legatissimi e per fortuna! Senza AMORE cosa siamo? E vivere fino a 100 anni, ma anche solo 30, e non avere nessuno a ricordarti con affetto? Ma!! Comunque ottimo il tuo risotto e invitantissimo.
    Baci

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Silvia, mi fa piacere che anche tu la pensi così!

      Elimina
  21. L'esempio della famiglia di tuo marito è proprio quello da non seguire! che tristezza essere ricordati, ma nemmeno, per la propria cattiveria.
    Io cerco di vivere costruendo ricordi piacevoli perfino con i parenti di ennesimo grado, anche solo cucinando per loro qualche piatto sfizioso!
    Non lasciarti influenzare da tanto malanimo, Laura

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Laura, anch'io penso che sia proprio triste non essere riusciti a lasciare niente nel cuore dei propri cari!
      Vedrai che con i tuoi bei piattini saprai prenderti cura dei tuoi affetti!!!

      Elimina
  22. Consuelo mi hai fatto riflettere tanto con le tue parole...prego Dio di non diventare mai così e lasciare qualcosa di buono alle persone che mi stanno accanto e mi conoscono....io ti abbraccio e con il tuo piatto mi hai fatto tornare il sorriso:)bacioni

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono sicura che a te non capiterà mai..la tua sensibilità non lo permetterebbe :-D
      Grazie Simo <3

      Elimina
  23. Immagino quanto sia stato penoso sia per te che per tuo marito... mi spiace tanto!!! Ti abbraccio e ti faccio i miei complimenti per questo gustoso risotto!

    RispondiElimina
  24. Non riesco a darti nessuna risposta, perché io non ne sarei mai capace...
    Non posso far altro che abbracciarti virtualmente...

    p.s. Adoro il tuo risotto.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Penso che sia impossibile riuscita a dare una risposta a questa realtà..l'importante è non seguirne l'esempio!
      Grazie Mary <3

      Elimina
  25. certe volte ci sono incomprensioni fra persone che diventano insormontabili, magari piccole cose che con il tempo ci fanno separare e non incontrare più.. ciò che conta è forse riuscire a capire l'altro a trovare un punto di incontro..
    A presto
    Elisa e Laura

    p.s: ottimo il risotto!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Spero proprio che con il passare del tempo le cose possano trovare un equilibrio vivibile!
      Grazie ragazze, siete molto dolci <3

      Elimina
  26. Capita zietta, purtroppo l' astio offusca la mente e gli occhi e ci si puo' ritrovare alla fine della propria vita soli, io credo comunque che la maggior parte delle persone siano avvolte dal calore e dall' amore della propria famiglia. Questo risotto ne e' la prova fatto con amore per condividere con la propria famiglia un attimo di gioia. <3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Spero davvero che queste realtà così aride siano meno di quelle che abbiamo la fortuna di vivere noi..sarebbe un mondo troppo triste da concepire x me!
      Grazie Vero, questo risotto ti assicuro che fa davvero tornare il sorriso :-D

      Elimina
  27. Una vera bontà Consuelo!! Bravissima :-) Buona festa domani, un bacione

    RispondiElimina
  28. Anche per me è inconcepibile non vivere la famiglia in modo affettuoso, partecipato, di cuore!
    Penso alla mia: per me è un'ancora di salvezza sempre pronta, un appiglio a cui aggrapparmi quando ho bisogno di aiuto o semplicemente di ricordarmi chi sono, cosa so fare, in cosa posso riuscire.
    Tutti dovrebbero poter contare sulla sicurezza di una famiglia pronta a consigliarti, supportarti, amarti... e ricordarti un domani!
    Capisco i tuoi sentimenti cara e ti stringo forte. Tuo marito per fortuna oltre ai suoi genitori ha te <3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Marghe, io la penso esattamente come te! La famiglia deve essere un rifugio caldo e sicuro, pieno d'amore e comprensione..spero un giorno di riuscire a trasmettere tutto questo anche ai miei figli!

      Elimina
  29. Una cosa sola posso dirti: i parenti si ereditano, gli amici e gli amori veri si scelgono. Anch'io ho cugini che non sento da anni, e se ci incontriamo occasionalmente sento di non aver nulla da condividere con loro, se non lo stesso cognome. Ho amici che vivono all'altro capo del mondo che sento almeno una volta alla settimana! perciò cara Consu... non fartene un cruccio!
    Risottino molto, molto invitante! ;-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Le tue parole sono molto sagge! Concordo con te e quest'esperienza mi è servita x riflettere e capire quanto sia fortunata!
      Grazie di cuore tesoro <3

      Elimina
  30. Buonissimo!!! Io solitamente uso i funghi porcini che a fine agosto-settembre andiamo a raccogliere e poi surgelo!
    Baciii, Elisa

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Chissà che buoni :-D Ti assicuro che in questa preparazione anche gli champignons fanno la loro figura ^_*
      Grazie Elisa e a presto!

      Elimina
  31. Che dire ? Queste situazioni mettono tanta tristezza !!!
    Il tuo risottino invece mi ha messo un'allegria che non ti dico !
    Ti abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Mary, sono felice di averti fatto subito ritrovare il sorriso ^_^

      Elimina