lunedì 24 febbraio 2014

Pagnotta senza impasto ai cereali e semi di sesamo

C'era una volta 
una cuoca pasticciona che amava circondarsi di pacchi di farina. Ogni volta che ne trovava uno di diversa fattura ne rimaneva magicamente incantata e non sapeva resistere ad aggiungerlo alla sua infinita collezione. Ne consumava in grande quantità e sfornava pani dai profumi diversi e dalle forme più disparate. Poi un giorno si accorse che la sua scorta era agli sgoccioli e che lo scrigno magico dove le riponeva con tanta cura conteneva solamente qualche rimasuglio di vecchie scorribande. Proprio quel giorno avrebbe voluto fare il pane per allietare il palato dei suoi commensali nei pasti a venire, quindi non si perse d'animo e mescolò nella sua ciotolona tutto quello che aveva. Riuscì addirittura a scovare dei semini succulenti scampati alla sua vista che desideravano ardentemente finire in quell'impasto odoroso di grano e ricco di aspettative.
Ben presto la cuoca pasticciona si rese conto che l'unico ingrediente fondamentale in cucina è la fantasia.


Il pane sfornato quel giorno fu spazzolato alla velocità della luce per la sua bontà ed il suo inaspettato equilibrio di sapori. 



Siccome a lei piaceva rendere partecipi anche tutti gli altri cuochi pasticcioni, ecco gli ingredienti per poterlo assaggiare:

200 g di farina di cereali (grano saraceno, orzo)*
300 g di farina di tipo 1*
140 g di pasta madre attiva**
400 g di acqua
1 cucchiaino di sale fino
1 cucchiaio di olio di semi (mais)
Semola rimacinata di grano duro q.b.
Semi di sesamo q.b.

*Macinata a pietra.
**Rinfrescata il giorno prima.

In una grossa ciotola ha sciolto la pasta madre nell'acqua utilizzando una forchetta. Poi ha aggiunto tutte le farine ed il sale. Con la stessa forchetta ha lavorato con poco impegno la farina finché ha assorbito tutta l'acqua. Ha unito infine l'olio e se ne è dimenticata per 10 minuti. 
Ha spolverato il piano di semola e c'ha rovesciato sopra l'impasto. Con l'aiuto di altra semola ha fatto le pieghe a libro e ha rimesso il panetto nella ciotola leggermente unta.



Ha sigillato con la pellicola trasparente ed ha messo tutto in frigo per un giorno intero.



Il giorno seguente ha tagliato un foglio di carta da forno e l'ha steso sul piano di lavoro. L'ha spolverato con abbondanti semi di sesamo e c'ha rovesciato l'impasto lievitato. Con una leggera pressione delle dita l'ha steso a rettangolo e arrotolato su se stesso aiutandosi con la carta da forno sottostante. L'ha posizionato in uno stampo da plumcake (dimensione 34x8x15 cm) e praticato delle incisioni sulla superficie.



Ha acceso il forno a 220°C ponendo sul fondo una ciotola colma d'acqua e l'ha fatto scaldare per 15 minuti (il suo forno è molto vecchio e a gas, quindi regolatevi con il vostro).
Ha infornare per 15 minuti. Poi ha abbasso la temperatura a 200°C e proseguito la cottura per altri 45 minuti. 
A questo punto ha tolto il pane dallo stampo e l'ha lasciato altri 10 minuti nel forno bello caldo.



Infine l'ha fatto raffreddare su una gratella e poi tagliato a fette.


Quei semini in superficie furono di un successo strepitoso... 
...per non parlare di quel gusto rustico che il mix di farine aveva creato!
L'impasto così semplice e veloce aveva lasciato il tempo alla cuoca pasticciona di combinare tanti altri guai in cucina, facendo gioire le papille gustative del suo consorte..
...e vissero tutti felici e contenti!


Fine 


Con questa ricetta partecipo a Panissimo di Febbraio

72 commenti:

  1. Ma che bello!! A Panissimo nessuno aveva mai portato una favola prima di te!!
    Grazie Consuelo, grazie di questo pane bello e certamente buonissimo e grazie della tua creatività e fantasia, doti, in te, veramente speciali ♥

    RispondiElimina
  2. Risposte
    1. Grazie Luisa, mi fa piacere che tu abbia gradito <3

      Elimina
  3. Altro che cuoca pasticciona...tu sei un genio!!!!!:) questo pane è meraviglioso!!!!!!!!
    Un bacione Consu! Buona serata!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ahahah...grazie tesoro, sempre troppo gentile <3

      Elimina
  4. Ci credo che fu spazzolato subito!!!! Bello e buono!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ahahah...troppo buono veramente :-P
      Grazie Tiziana e buona serata <3

      Elimina
  5. ma chi era poi la cuoca pasticciona? Non tu certamente!! Bellissimo sto panello, bellissimo!!! un bascione forte!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ahahah...invece ammetto che ero io :-P
      Grazie Patty <3

      Elimina
  6. che bello questo pane col fiocco rosso!brava Consuelo....altro che pasticciona!!!!!baci baci simona

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ahahah...grazie Simo ma dovresti vedermi all'opera x giudicare ^_*

      Elimina
  7. Ciao zia Consu, la tua pagnotta è veramente invitante e la vedrei bene con un trionfo di salumi! :D Un bacio e buona serata!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ti assicuro che è buona sia in versione dolce che salata...non ha limiti di degustazione :-D
      Grazie cara e buona serata anche a te <3

      Elimina
  8. Impasto o non impasto, sei la regina delle impastatrici!!!
    Bacioni bacioni Consu <3<3<3

    RispondiElimina
  9. Bello!! Poi fare il pane è una soddisfazione!! Un abbraccio

    RispondiElimina
  10. I tuoi pani sono sempre molto buoni e questo, fatto con i rimasugli della dispensa, non è da meno! Ci credo che è finito in un soffio! Ciao :)

    RispondiElimina
  11. Pura bellezza...riesco quasi a sentire il profumo inebriante della tua pagnotta, sei tremendamente forte, regalami un po' della tua arte ne ho bisogno!
    IMPOSSIBILE FERMARE I BATTITI //PAGINA FB

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ahahah...ti assicuro che questo pane si prepara da solo, basta solo un pizzico di amore ed il gioco è fatto!
      Grazie cara e buona serata <3

      Elimina
  12. Vorrei essere una cuoca pasticciona come te.... credimi!!!!!
    Buona serata cara!!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Paola, mi fai arrossire ^_^
      Buon serata anche a te <3

      Elimina
  13. La mia "pasticciona" preferita anche oggi ha sfornato un pane favoloso, brava zia non sbagli un colpo!!!
    Bacioni, buona serata...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma grazie Ely <3<3<3<3<3<3<3<3
      Buona serata anche a te :-D

      Elimina
  14. O__O invoglia davvero a mangiarlo!!! Grande ^__^ baciiiiiiii

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Fede, mi fa davvero piacere il tuo gradimento <3

      Elimina
  15. Brava Consu!! Che buono!! Sei mitica!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Silvietta..ma sono anche una grande pasticciona :-P

      Elimina
  16. Mi piacciono le cuoche pasticcione, se poi pasticciando viene fuori un pane così, cosa si può volere di più? E' fantastico questo pane, Consu! Prendo nota, cara, è troppo bello fare il pane, direi quasi magico.
    Baci, Ada

    RispondiElimina
    Risposte
    1. "magico" è assolutamente la parola giusta :-D
      Grazie Ada, mi fa molto piacere che ti abbia conquistato <3

      Elimina
  17. Ma che pasticciona !....tu sei un genio tra i fornelli!!
    baci

    RispondiElimina
  18. Rimango sempre affascinata dal modo in cui descrivi le tue ricette e la preparazione.Riesci proprio ad incantarmi!
    Hai molta fantasia e le tue creazioni mi stupiscono sempre (:
    Ho anche cercato di riprodurne qualche tua ricetta ma (ovviamente)
    il risultato finale è stato una gran bel disastro ahaha
    Questo pane sembra buonissimoooo; altro che cuoca pasticciona,sei divina!
    Complimenti tesoro
    un bacione

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non ci credo che tu abbia fatto un disastro..6 troppo modesta!
      Grazie tesoro, ogni volta sai come darmi la carica <3<3<3<3<3

      Elimina
  19. complimenti! questo pane deve essere stupendo!

    RispondiElimina
  20. sei uno spettacolo!! il pane deve essere buonissimo e la favola che gli sta dietro rende tutto ancora più speciale :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie tesoro, sono felice che ti sia piaciuta <3

      Elimina
  21. wow ... quanto amore per il pane... e tutto ciò che viene legato alla farina...
    non ti conoscevo sotto questa veste... sei grande! R E S P E C T !

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ahahah...grazie Vica...adoro panificare e non posso nasconderlo, è qualcosa che nasce da dentro...

      Elimina
  22. vorrei essere pasticciona cosi io!!!!!Bravissima il tuo pane e' stupendo si vede perfettamente dalla foto ...sei un genio!!!!grazie delle belle parole t.v.b...un forte abbraccio

    RispondiElimina
  23. Wow ! Meraviglia...con un velo di marmellata sarebbe perfetto per la mia colazione :) Un abbraccio stellina !

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Mary, 6 ufficialmente invitata x la prox colazione ^_*

      Elimina
  24. La creatività in cucina premia sempre e poi...le farine, mescolate magicamente, regalano sempre del Pane meraviglioso, come il tuo!!!! hai un dono..e non è da tutti....!!!
    un bacione!!!!

    RispondiElimina
  25. C'era una volta una maga cattiva che faceva sempre morire la pasta madre (sono io!) ahahahahah!
    Brava, bravissima, io con la pasta madre sono proprio negata, il tuo pane è bellissimo! Ci credo che sia stato spazzolato via!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ahahah...sempre troppo simpatica Eli :-D
      Grazie x il tuo gradimento <3

      Elimina
  26. Il tuo pane è Perfetto. Non aggiungo altro. Bravissima come sempre cara! Ti auguro una splendida giornata! Smack

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie tesoro e buona giornata anche a te <3

      Elimina
  27. Quanto ti capisco... ieri mi sono accorta di essere completamente ipnotizzata al supermercato davanti alle farine :)
    Un tempo facevo shopping di smalti per le unghie e ombretti!
    Baci e buona giornata compare di panetteria ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ahahah...anche il mio shopping si è trasferito al mulino :-P
      Grazie Marghe e buona giornata anche a te ^_*

      Elimina
  28. E' la storia della mia vita :D :D :D
    Comunque, io sotto i 3kg di farina in dispensa comincio ad andare in ansia :P
    DEVO fare rifornimento ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ahahah...ti capisco perfettamente, oggi un bel giro al mulino non me lo toglie nessuno :-P
      Grazie tesoro <3

      Elimina
  29. Io ti adoro...lo dico pubblicamente...hai anche scritto una poesia!!!!
    Grande la mia cuoca pasticciona!!!!! Favoloso pane zietta...davvero favoloso!!!!

    Un abbraccio grande
    monica

    RispondiElimina
  30. Consu che carina questa favola, un po' mi ci ritrovo anch'io! Di sicuro il tuo pane a vedersi e' MAGNIFICO! Buona serata!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ...ti assicuro che si fa anche mangiare con grande piacere :-P
      Grazie Chiara e felice pomeriggio <3

      Elimina
  31. Ogni volta che mi vien voglia di fare il pane in casa penso al tuo blog. Sei bravissima.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ahahah...non può farmi che tantissimo piacere :-D
      Grazie tesoro <3

      Elimina
  32. Meraviglioso...il pane fatto con semi e farine miste è il mio preferito in assoluto, e il tuo ha un aspetto davvero invitante! Complimenti un bacione :*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Alice, mi fa felice leggere le tue parole <3

      Elimina
  33. ciao carissima!!!!! ti ho citata nel mio ultimo post....ti aspettoo!!!!

    RispondiElimina
  34. Meno male che hai voluto condividere con noi pasticcione il tuo pane! Bellissimo, anche a me capita di fare miscugli con quello che mi rimane in dispensa. Bellissimo risultato. Un bacione cara

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ahahah..era talmente buono che non potevo farne a meno :-P
      Grazie Terry <3

      Elimina
  35. Risposte
    1. Sono sicura che riuscirà a conquistarti ^_^
      Grazie tesoro e poi fammi sapere se è stata di tuo gradimento ^_*

      Elimina
  36. Una favola... quale modo migliore per introdurre una ricetta così se non una favola? Quasi quasi stasera la leggo a mia figlia al posto di Cenerentola ;-)
    Io ho scoperto la meraviglia di fare il pane in casa da poco, e al lievito madre non sono ancora arrivata, ma è una cosa bellissima!
    Complimenti! Ciao

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Valentina, 6 dolcissima e mi fa piacere che hai apprezzato, oltre la ricetta, anche la mia introduzione un po' stramba ma nata dal cuore e dalla passione che metto in cucina!
      A presto <3

      Elimina