lunedì 29 aprile 2013

Pollo al sale e tortillas di farina bianca

La pioggia insistente di questo fine settimana non ha permesso nessuna uscita all'aria aperta e per ovviare alla noia cosa c'è di meglio che cucinare??!! 
Qualche giorno fa mio marito (l'uomo dalle 1000 voglie..chissà quando sarò incinta chi avrà la meglio!) mi ha espresso il desiderio di mangiare proprio questo piatto e ovviamente non ho perso l'occasione per poterlo soddisfare! Questa preparazione è semplicissima ma non per questo poco gustosa ed è anche light in quanto non c'è aggiunta di grassi e il pollo cuoce con i suoi succhi. Non bisogna avere grandi abilità in cucina e una volta in forno potete dimenticarvene per un'ora, lasciandovi liberi di fare altro (io ho smontato e rimontato la sala, spolverato e lavato il pavimento!).
Visto che il pollo cuoceva da solo già con il contorno e la mia cucina era fin troppo pulita per i miei parametri, mi sono messa a fare anche le tortillas di farina bianca da servire insieme.
Un pranzo completo, semplice e leggero.


Dose per 2 persone:

1 pollo intero da circa 850 gr
1 kg di sale grosso
3 patate

Calcolare circa 30 minuti di cottura ogni 500 gr di pollo.

Con un coltello affilato tagliare il pollo da lato dello sterno e aprire "a libro".
Versare il sale sul fondo di una teglia abbastanza grande da contenere il pollo bello steso, formando uno strato omogeneo di circa 2 cm di spessore. Ricoprire con il rimanente sale. Lavare le patate e avvolgere ognuna in un foglio di carta d'alluminio. Sistemare anch'esse nella teglia.
Cuocere in forno a 250°C per 1 ora.
Trascorso questo tempo, togliere la teglia da forno e lasciar leggermente intiepidire. Togliere le patate e rompere il sale in superficie. Recuperare il pollo e spolverare accuratamente il sale in eccesso. Dividerlo in pezzi. 


Scartare le patate e sbucciare (per evitare di ustionarvi come ho fatto io, è consigliabile lasciarle completamente raffreddare..ma questi sono dettagli!!!).
Servire il pollo caldo insieme alle patate.


Io ho preferito gustarmelo con una fresca di zucchine e carote semplicemente condite con succo di limone e olio e.v.o.
Con questa cottura il pollo rimane tenero e saporito, tutto il grasso da esso rilasciato verrà assorbito dal sale lasciandolo leggero e digeribile. 

Per 7 tortillas:


250 gr di farina 00
120 ml di acqua tiepida
3 cucchiai di olio e.v.o.
1/2 cucchiaino di sale
1 cucchiaino di lievito per pane (io ho usato la pasta madre essiccata)

Setacciare la farina e metterla in una ciotola con il lievito, l’olio. Aggiungere poco alla volta l’acqua in cui è stato sciolto precedentemente il sale. Impastare con l’aiuto di un cucchiaio di legno, quindi rovesciare la pasta sulla spianatoia e lavorare per 10 minuti. 


Lasciare lievitare per 15 minuti coperta con un canovaccio.
Dividere l'impasto in pezzi da circa 50 gr di peso. 


Formare delle palline e stenderle il più sottile possibile.
Mettere sul fuoco una padella antiaderente e appena è calda, cuocere ogni disco di pasta a fuoco moderato per 2 minuti su entrambi i lati.
A mano a mano che sono pronte, impilarle una sopra l'altra e coprire con il canovaccio in
modo che non si secchino e rimangano morbide e fragranti.
Servire abbinate al pollo.


Quelle che avanzano si conservano in frigo avvolte in pellicola trasparente per 2-3 giorni.
Basterà scaldarle leggermente per ottenere di nuovo un prodotto dal gusto ottimale. Si
possono farcire come delle piadine ed avere già un salva pasto pronto! 

Il bell'alone bianco che si vede in alcune foto è merito di una ditata ricca di farina che ho maldestramente lasciato sull'obiettivo mentre impastavo..la cuoca pasticciona (alias io) non si smentisce mai...


Con questa ricetta partecipo al contest:

48 commenti:

  1. Che piatto sfizioso..ma il pollo non risulta troppo salato? Un bacione

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il sale rimane solo in superficie, basterà spazzolarlo per bene ed il gioco è fatto! La carne all'interno sarà saporita ma non salata!
      Grazie Giuliana

      Elimina
  2. Sei davvero incredibile... ho sempre cotto il pesce al sale, ma il pollo è la prima volta che lo sento!!!!
    Bisognerà provare al più presto!
    Grazie cara, buon inizio settimana!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Paola provalo oltre ad essere buono è anche light..proprio come piace a te ^.^
      Grazie <3

      Elimina
  3. CHE PIATTO INCREDIBILE ,SEI UN VERO GENIO ,COMPLIMENTI E TI AUGURO UNA FELICE SETTIMANA.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Maria <3
      buona settimana anche a te!

      Elimina
  4. La cottura al sale è veramente gustosa, sana e leggera. Hai fatto bene ad assecondare le voglie di tuo marito. Grazie anche per la ricetta delle tortillas. Un abbraccio.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie a te Giò per essere sempre così carina ^.^

      Elimina
  5. Di solito la mia mamma preparava l'arista al sale che poi condiva con rucola e pomodorini.. un piatto estivo direi... ora che so che si può fare anche il pollo al sale non me lo faccio scappare e provo anche la tua ricettina...
    bravissima cara!
    baci

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie cara..fammi sapere che ne pensi :-)
      A presto <3

      Elimina
  6. il pollo al sale non l'ho mai fatto..dev'essere eccezionale!
    baci bellezza ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mile allora lo devi provare ^.^
      A presto <3

      Elimina
  7. la cottura al sale è una delle più sane, brava

    RispondiElimina
  8. Lovely blog! Wanna follow each other? :)

    RispondiElimina
  9. la cottura al sale è una delle mie preferite, perchè conserva tutti i succhi della carne o del pesce all'interno e come dici tu è anche light, che non fa mai male =)

    RispondiElimina
  10. Risposte
    1. Provalo Rosalba..a casa mia è un must, leggero e saporito!
      Grazie <3

      Elimina
  11. Ciao Zia Consu ;)
    grazie per la visita e la "permanenza" nel mio blog.
    Mi unisco subito ai tuoi followers.
    A presto.
    Miky

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie a te Miky per aver ricambiato la visita ^.^
      A prestissimo <3

      Elimina
  12. Ciao Consu, l'ho mangiato diverse volte ma non l'ho mai cucinato, mi hai fatto venire una gran voglia di provarlo!!!
    Sei sempre bravissima!!!
    Bacioni, buona serata...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Ely..e tu 6 sempre gentilissima!!!
      Fammi sapere com'è andato l'esperimento ^.^
      A presto <3

      Elimina
  13. Certo che tuo marito e il mio si assomigliano proprio. Che delizia questo pollo e poi con le tortillas gnammmete in un sol boccone ^_^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ahahah..allora penso che tu possa capirmi ^.^
      Grazie Vero (anche x il sostegno morale :-D)

      Elimina
  14. Mai cucinato il pollo così... da provare, grazie cara Consu!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Prova, prova e fammi sapere che ne pensi ^.^

      Elimina
  15. Non ho mai cotto niente al sale, in giro ho visto soprattutto il pesce al sale.... mi sa che devo provare!!
    Il tuo pollo servito con queste tortillas è la fine del mondo!!!
    Franci

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Franci lo devi assolutamente provare, è semplice e leggero!
      Grazie <3

      Elimina
  16. questa cottura al sale mi mancava!!le tortillas poi..da giù di testa!!
    brava ottimo pranzo realizzato in poco tempo e poca fatica!!!
    grazie x essere sempre così carina con me...un abbraccio grande

    RispondiElimina
  17. complimenti tesoro davvero un piatto gustoso...io me ne sono andata un paio di giorni da mia suocera, tanto con sto tempo non c'era modo di fare altro e ho fatto un piatto che avevo visto in internet...niente di particolare ma l'effetto che ha è troppo divertente...un bacione e buona settimana :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. eheheh..me lo sono già mangiato con gli occhi ^.^
      Spero che ti sia goduta un po' di relax :-D
      A presto <3

      Elimina
  18. di solito la cottura con il sale la uso per il pesce... grazie per l'idea
    buona serata

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Provalo e fammi sapere...vedrai che non ne rimarrai delusa :-D
      Grazie e a presto <3

      Elimina
  19. Bella idea..con questa tecnica avevo cucinato la coscia di tacchino..ma non avevo mai pesato al pollo..grazie per la dritta :) Un abbraccio e buona serata :**

    RispondiElimina
  20. ah ah ah!!! insomma hai dovuto mettere le mani in pasta per forza!! Bella idea questo polletto!! un bacio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ..questi uomini sono peggio dei bambini..cosa non si farebbe per farli stare buoni ^.^
      Grazie Marina <3

      Elimina
  21. Che bella proposta!
    Con questa tecnica ho cucinato spesso il pesce ma mai il pollo! proverò! ;)
    un bacio zietta!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Prova Ema e fammi sapere che ne pensi!
      A presto <3

      Elimina
  22. Due piccioni , anzi 3 con una fava: pollo , contorno e pane!Grazie mille , noi adoriamo il pollo , di carne mangiamo solo quella o poco altro.Al piu' resto nel mio forno!
    Ciao tesora!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Vivi..fammi sapere che ne pensi :-D
      A presto <3

      Elimina