venerdì 1 febbraio 2013

Vellutata scalda venerdì..

Non riesco a capire perchè il mio venerdì lavorativo deve sempre finire male!
Anche se tutta la settimana fila liscia, ogni volta la stessa storia e torno a casa sempre demotivata e triste..quindi cerco di tirarmi su con qualche coccola culinaria..oggi ho fatto una vellutata che mi ha scaldato il cuore e mi ha fatto tornare il buonumore! 
Sono pronta a godermi il weekend!!! 


Per una persona triste:
10 cavoletti di bruxelles freschi
1 mela golden
1 yogurt bianco magro
1 cucchiaino di sale grosso
1 cucchiaino di aneto secco tritato
1 cucchiaino di parmigiano grattugiato
mandorle (facoltativo)

Mettere in una pentola i cavolini tagliati a spicchi, la mela sbucciata e tagliata a tocchetti e tanta acqua quanto basta per arrivare a coprirli. Aggiungere il sale e l'aneto e cuocere con il coperchio per circa 15 minuti. Versare la verdura e la frutta cotta in un frullatore e aggiungere lo yogurt e il parmigiano. Frullare fino ad ottenere una crema omogenea. Versare in una ciotola e decorare con le mandorle intere.
Gustare bella calda, assaporandone ogni cucchiaio..alla fine vi sarete già dimenticati la sfuriata del vostro capo!


Nessun commento:

Posta un commento