giovedì 21 febbraio 2013

Macedonia invernale e mandorle sotto miele

Mangio quantità industriali di frutta (possibilmente di stagione e bio) e, a discapito di quello che sostengono i nutrizionisti che la vorrebbero come spezzafame lontano dai pasti, fa parte del mio dessert quotidiano dopo pranzo e cena. 
Questo post è solo un pretesto per presentare il mio vasetto magico che riempio settimanalmente e che ad ogni cucchiaio mi si aprono le porte del paradiso..


Si tratta di mandorle intere immerse nel miele. Se avete della frutta secca (va bene quella che preferite ma la mia preferita rimane sempre questa) mettetela in una vasetto e versateci sopra il miele (preferibilmente di acacia) fino ad averle ricoperte completamente. Chiudere con il coperchio e conservare in un luogo fresco e buio.
Lo utilizzo per condire le macedonie o semplicemente a colazione sulle fette di pane tostato (oddio come sono golosa!).

L'ho provata anche in questa macedonia con arance, kiwi e mela..una vera goduria!

L'arancia andrebbe pelata a vivo..

Un'altra idea di presentare la frutta per un dopo cena di chiacchiere tra amiche?!?


Servono:
2 fette di ananas
2 kiwi maturi
2 mele 
succo di limone

Togliere la polpa di ananas dalla buccia con un coltellino affilato (mantenendola intatta infatti questa servirà da base per creare la composizione) e tagliare a cubetti.
Sbucciare i kiwi e tagliarli a rondelle. Lavare bene la mela (deve essere bio altrimenti va sbucciata!), tagliarla a metà ed eliminare il torsolo. A questo punto tagliarla a spicchi. 
Sistemare tutta la frutta in un piatto fondo e irrorarla con succo di limone per non farla annerire.
Formare degli spiedini alternando la frutta e conficcarli nella buccia di ananas.


Semplice e di grande effetto! Alla faccia di chi dice che la frutta d'inverno è monotona!

Nessun commento:

Posta un commento