sabato 9 febbraio 2013

Cuore alla senape e patate con il trucco!

Premetto che non amo la carne, ogni tanto mangio quella di pollo ma non ne vado pazza. In compenso mio marito è un vero carnivoro e la mangerebbe ogni giorno. Per farlo felice la cucino solo per lui e grazie a questa panatura riesco a preparargli sfiziosi pranzetti con poca fatica e anche a basso costo! Alcune parti del vitello sono veramente poco utilizzate e molto economiche, una di queste è proprio il cuore. Con questa ricetta potrete farlo apprezzare anche a chi è restio, soprattutto se abbinate ad un bel contorno di patatine!



Per una persona occorre:
3 fette di cuore fresco di vitello
senape
pangrattato
sale fino
pepe nero
patate
olio e.v.o.

Accendere il forno a 200°C.
In un piatto fondo versare 3 cucchiai abbondanti di senape e massaggiarci per bene le fette di cuore. In un piatto piano mettere il pangrattato mescolato con sale fino e pepe nero. Passare le fette nella panatura e mettere ben stese su una teglia rivestita di carta forno.
Nel frattempo sbucciate le patate, tagliatele a dadini regolari, cuocetele in una pentola con acqua fredda e appena iniziano a sobbollire e formare una schiuma bianca (circa 5 minuti) scolatele e asciugatele con un panno pulito. Preparate una teglia antiaderente unta d'olio e disponeteci le patatine in un unico strato. Salate e pepate e date una bella mescolate in modo che tutti gli ingredienti siano ben amalgamati. Cuocere in forno per circa 20/25 minuti, girandole almeno una volta. 5 minuti dopo averle infornate, mettete anche il cuore a cuocere in forno nel ripiano più alto.
Impiattare e servire caldi.



Con questo procedimento otterrete una carne tenera e saporita e delle patatine croccanti fuori e morbide dentro SENZA FRIGGERE!!!

Con questa ricetta partecipo al contest:

9 commenti:

  1. Grazie Consuelo, un cuore senapato non l'avevo ancora visto!!
    bello
    ciao
    Cristina

    RispondiElimina
  2. Consuelo, mi associo a Cristina, cuore e senape..carino! grazie. Buona serata.
    Sabrina

    RispondiElimina
    Risposte
    1. dimenticavo, manda il link anche alla mia socia Sabrina di Les Madeleines di Proust, il contest è in tandem :-))
      http://lesmadeleinesdiproust.blogspot.it/2013/01/aspic-di-guancia-di-vitello-al-porto.html

      Elimina
  3. Risposte
    1. Grazie x la visita, mi fa molto piacere che ti sia piaciuta questa ricetta!
      A presto!

      Elimina
  4. dimenticavo, certo che puoi partecipare con altre ricette, in teoria scade il 5, forse lo posticipiamo di una settimana, seguici....notte

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie per l'informazione, ho giusto qualcosa che potrebbe interessarti!
      A presto :-*

      Elimina