domenica 20 gennaio 2013

Chocolate crinkles


Ho provato questa ricetta per smaltire un po' di cioccolato fondente acquistato nel periodo di natale per realizzare la copertura di un dolce e che stranamente mi è avanzato. Li ho portati a casa di amici per un incontro post cena da accompagnare ad un bel caffè ed hanno avuto un successone!
Hanno la consistenza di un amaretto morbido e sono veramente golosi!


Per realizzare 46 biscotti occorre:

60 gr burro
225 gr cioccolato fondente di ottima qualità (il mio era al 70%)
100 gr fruttosio
2 uova
1 bustina di vanillina
225 gr farina 00
sale
1 cucchiaino di lievito per dolci
zucchero a velo e zucchero semolato per la decorazione

Procedimento nel kenwood

Montare le uova con lo zucchero e un pizzico di sale fino a farle diventare belle spumose. Nel frattempo sciogliere a bagnomaria il cioccolato spezzettato con il burro. Setacciare a parte la farina con il lievito e la vanillina. Appena il cioccolato è sciolto versare nel composto di uova e continuare a montare. Quando è ben amalgamato trasferire il cioccolato in una ciotola di vetro capiente e versare tutta in una volta la farina. Con una spatola amalgamarla velocemente dal basso verso l'alto.
Mettere in frigo la ciotola coperta con pellicola trasparente per almeno 4h.
Riprendere il composto e, aiutandosi a porzionare i biscotti con un cucchiaino, formare tante palline della dimensione di una noce e rotolarle prima nello zucchero semolato e poi in quello a velo. Posizionare distanziate su una teglia rivestita di carta forno e cuocere in forno preriscaldato a 180°C per 10 minuti.
Appena tolti dal forno risulteranno molto morbidi ma raffreddandosi raggiungeranno la giusta consistenza e saranno pronti per essere gustati.

Nessun commento:

Posta un commento